Se vuoi sapere come si apre un ristorante a casa tua, ma non sai da dove cominciare, leggi questa semplice guida.

La guida è pensata per coloro che hanno intenzione di sapere che cosa è un Restaurant Home e vuole indicarti quali sono i passi da seguire per realizzare per aprire un ristorante in casa.

Se cerci una soluzione completamente gratuita, leggi questa guida.

CHE COS’E’ IL RISTORANTE A CASA

Il ristorante a casa (Home Restaurant) non è solo un ristorante in casa propria ma si tratta di creare un vero e proprio evento social, con tante foto condivise con gli ospiti sui profili social.

La tendenza è partita nel 2006 con i Guerrilla Restaurant a New York, per poi diffondersi nel 2009 anche nel Regno Unito.

 

LE AUTORIZZAZIONI PER APRIRE UN RISTORANTE A CASA PROPRIA IN ITALIA

Al momento in Italia non è richiesta nessuna autorizzazione dal Comune e sanitaria dato che l’Home Restaurant non costituisce attività commerciale.

Non serve alcuna autorizzazione perché chi apre un ristorante in casa propria non svolge un’attività di ristorazione con somministrazione di alimenti e bevande, ma semplicemente invita amici o persone raggiunte via internet a consumare nella propria casa in cambio di un modesto compenso.

 

LA NORMATIVA ATTUALE PRESENTE IN ITALIA (Il disegno di legge 1271 del 27/02/2014)

Ad oggi non esiste ancora specifica normativa che disciplini questo tipo di attività. Il 17 gennaio 2017 la Camera dei deputati ha licenziato la versione finale della Legge adesso toccherà al Senato.

La norma di compone di 5 articoli a cui si aggiungono i “requisiti di accesso e di esercizio alle attività commerciali” e i “requisiti degli immobili” all’interno dei quali è possibile svolgere l’attività.

Se vuoi vedere tutto l’ìter legislativo clicca qui

 

NOVITA’ PREVISTE DAL DISEGNO DI LEGGE

Qui di seguito ti riporto le novità che dovrebbe inserire il disegno di legge:

  • Esenzione entro i 50 coperti nell’anno solare:
    • Da assicurazione;
    • Comunicazione digitale al comune;
  • Obbligatorio l’uso di piattaforme digitali e transazioni on line (esempio Gnammo);
  • luoghi devono possedere i requisiti di abitabilità;
  • Sarà il ministero della Sanità a determinare i requisiti cui deve rispondere il cuoco per esercitare l’home restaurant;
  • Ad oggi è vietata l’attività nei locali ad affito breve.

 

IL REGIME FISCALE PER APRIRE UN RISTORANTE IN CASA PROPRIA

L’attività di Home Restaurant è di tipo saltuaria. Il reddito derivante dall’attività, da iscrivere nel QUADRO RL DEL MODELLO UNICO, viene calcolato sottraendo dal totale delle ricevute emesse la somma delle spese documentate (fatture per acquisto carne / pesce / formaggi / salumi / bevande / ecc… impiegate nell’attività di Home Restaurant).

Fino a quando l’attività si mantiene saltuaria non esiste obbligo di versamento contributi previdenziali.

Nel caso in cui l’attività da saltuaria diventa abituale (al superamento dei 5000 Euro / anno di reddito) occorre richiedere l’attribuzione della partita IVA ed iscriversi all’INPS gestione commercio. Fino al raggiungimento dei 30.000 Euro di reddito / annuo è previsto un regime agevolato di tassazione e di inps.

E IN ATTESA CHE VENGA APPROVATA LA LEGGE AL SENATO?

Fino a che non vi sarà “il via libera” del testo di legge da parte del senato, ci si attiene alla disposizioni attualmente in vigore che hanno regolamentato fino ad ora la tale attività.

Perciò se si tratta di una attività domestica non commerciale non occorre:

  • Disporre di licenze o autorizzazioni specifiche;
  • Una Partita Iva: a patto, però, che il fatturato annuo non superi i 5 mila euro lordi;
  • Modificare la struttura della vostra cucina: non essendo una attività di somministrazione;
  • Avere la certificazione Haccp che attesta la qualità e la sicurezza del cibo che servite in tavola.

Ricordo che ad oggi l’unico vincolo è il divieto di guadagnare oltre i 5 mila euro all’anno.

 

RISORSE UTILI

Qui di seguito ho riportato tutta una serie di risorse utili che possono aiutarti per la creazione dell’home restaurant:

Commenta anche tu

comments

Pin It on Pinterest

Share This