Il principio della procedura di produzione e somministrazione cibi è assicurare:

  • Una giusta manipolazione dei piatti che vengono lavorati;
  • La corretta somministrazione dei piatti che vengono serviti al cliente finale ;
  • Maggiore riduzione possibile delle contaminazioni crociate.

PROCEDURA DI PRODUZIONE E SOMMINISTRAZIONE CIBI: COSA DICE LA LEGGE?

Diverse sono le leggi collegati alla procedura di produzione e somministrazione cibi in paricolare:

LA RESPONSABILITA’ DI QUESTA PROCEDURA

L’incaricato dell’autocontrollo (OSA) è responsabile della presente procedure e deve:

  • Verificare che la procedura venga attuata;
  • Ricercare le azioni necessarie per far in modo che la procedura sia efficace.

COSA DEVE RIPORTARE QUESTA PROCEDURA

Fa parte di questa procedura la trasformazione degli alimenti, con particolare riferimento alle operazioni di manipolazione.

Di conseguenza in questa procedura bisogna descrivere le seguenti attività:

PROCEDURA DI PRODUZIONE E SOMMINISTRAZIONE CIBI: LA DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE 

La documentazione qui di seguto riportata sono parte integrante della procedura:

  • Scheda di registrazione temperatura:
    • Cibi cotti e self service;
    • Abbattimento cibi;
    • Scongelamento alimenti.
  • Registro smaltimento olio;
  • Contratto ditta di smaltimento olio di frittura;
  • Registro delle non conformità e delle relative azioni correttive.

Commenta anche tu

comments

Pin It on Pinterest

Share This