Non tutti sanno che se, nel tuo bar o ristorante, vendi prodotti sfusi devi dotarti del libro degli ingredienti.

Ecco perchè ho perchè ho pensato di scrivere questo breve articolo proprio per fare chiarezza su questo argomento che per molti risulta oscuro. 

Cominciamo con il regolamento europeo

 

LIBRO DEGLI INGREDIENTI: IL REGOLAMENTO UE 1169/2011 

L’obbligo di indicare tutti gli ingredienti dei prodotti alimentari che vengono venduti sfusi, nel proprio ristorante e bar, deriva dal Regolamento UE n. 1169/2011.

Ricordo che per prodotto sfuso si intende quell’alimento privo della propria confezione, che viene:

  • Esposto in una vetrina o  su un tavolo da buffet;
  • Portato via dal locale (in questo caso si parla di asporto) da parte del consumatore.

COSA DEVE CONTENERE E DOVE VA POSIZIONATO IL LIBRO DEGLI INGREDIENTI

Il libro deve riportare, per ciascun prodotto in esposizione, l’elenco degli ingredienti.

Qui di seguito riporto un esempio che può esserti d’aiuto per comporre il tuo libro degli ingredienti. Ho preso come esempio un cornetto vuoto da bar:

Cornetto: farina di grano tipo 00, acqua, sale marino, zucchero semolato.

Prodotto da: Ditta Srl via felice 7, Roma.
Il prodotto può contenere tracce di allergeni quali uova, latte-prodotti a base di latte e soia. (in quanto ingredienti utilizzati come ingredienti in altre preparazioni utilizzando le stesse attrezzature) (*)

Un volta realizzato il libro degli ingredienti va posizionato sul bancone dei prodotti in esposizione, in questo modo:

  • Evitarei di prendere la sanzione prevista dal regolamento;
  • soggetti allergici possono trovare le notizie utili e scegliere un panino piuttosto che un altro.

RISORSE UTILI PER IL LIBRO DEGLI INGREDIENTI

Hai ancora dei dubbi?

Non ti preoccupare perchè qui di seguito ho raccolto dei libri che ti possono aiutare ad approndire l’argomento del libro degli ingredienti:

Commenta anche tu

comments

Pin It on Pinterest

Share This