Nel tuo ristorante i lavoratori hanno nominato un RLS? Se la tua risposta è SI allora devi cercare il corso rls in modo da che il dipendente possa diventare resposabile sicurezza dei lavoratori a tutti gli effetti.

In questo articolo ho cercato di fare chiarezza sui seguenti argomenti:

  • Chi è il Responsabile della sicurezza dei lavoratori (RLS);
  • Tutte le informazioni del corso;
  • Sanzioni e ogni quanto bisogna aggiornare il corso;
  • Le modalità per seguire il corso.

CORSO RLS: CHI E’ QUESTA FIGURA

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza è un lavoratore eletto dai suoi colleghi per rappresentarli, per quanto riguarda la sicurezza nei luoghi di lavoro, nei confronti del Datore di Lavoro e il RSPP.

Di conseguenza per svolgere le sue funzioni da RLS deve seguire il corso RLS che gli permetterà di:

  • Accedere in tutti i luoghi di lavoro in cui vengono svolte delle lavorazioni aziendali;
  • Contribuire alla valutazione dei rischi ed alla programmazione delle misure di prevenzione e protezione per la sicurezza dei lavoratori.

Ho comunque scritto un articolo più approfondito su questo argomento che ti invito a leggere prima di procedere.


LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

Questa tipologia di corso per i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza è:

  • Obbligatorio per tutti i soggetti eletti o designati allo svolgimento del ruolo di RLS come stabilito dalI’art. 47 commi 3,4,6 del D. Lgs. 81/2008 e successive modidiche;
  • Richiesto dall’ art. 37 del D.Lgs. 9 Aprile 2008, n. 81 e dall Accordo Stato Regioni 2011-2016.

 

32 ORE DI CORSO PER DIVENTARE RLS

Per questo corso le ore totali sono di 32 dove saranno presenti obbligatoriamente i seguenti argomenti:

  • Il sistema legislativo D.Lgs. 81/08 Art. 37 comma 11, lettere a)- b):
  • Lo statuto dei lavoratori e la normativa sull’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali
  • Il quadro giuridico europeo: direttive, regolamenti, raccomandazioni e pareri;
  • La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile,lavoratrici madri, lavoro e atipici ecc;
  • Il D.M. 10 Marzo 1998 e il quadro legislativo antincendio;
  • Le principali norme tecniche UNI, CEI, accenni sulle attività di normalizzazione nazionali ed europee;
  • Le figure della sicurezza aziendale;
  • Rischio e Prevenzione;
  • Analisi degli infortuni e dell malattie professionali: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi, andamento nel tempo;
  • Valutazione dei rischi: metodologie e criteri per la valutazione dei rischi;
  • Ricadute applicative della Valutazione dei Rischi:
    • La classificazione dei rischi specifici in relazione alla relativa normativa di salute e sicurezza;
    • La segnaletica
;
    • I DPI: criteri di scelta e di utilizzo
;
    • Rischio incendio: caratteristiche e procedure di gestione
;
    • Il piano di emergenza e di primo soccorso: ambiti e applicazioni;
    • Sorveglianza sanitaria: obiettivi e obblighi;
    • Specifiche tutele per le lavoratrici: madri, minori, invalidi; visite mediche e giudizi di idoneità.
  • Attività rls:
    • Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori;
    • Le relazioni sindacali;
    • Ruolo ed attribuzioni del Rappresentante dei Lavoratori ( Artt. 47-48-49-50).
  • La comunicazione aziendale;
  • Rischi specifici:
    • Ambiente di lavoro: definizione, requisiti;
    • Rischio elettrico, meccanico, chimico, biologico, movimentazione carichi, fisici, videoterminali, microclima e cadute dall’alto;
    • Quadro legislativo antincendio;
    • Le emergenze;
    • Cenni sul rischio stress lavoro correlato.

LE SANZIONI PREVISTE

Le sanzioni previste, in caso di mancata formazione, sono in capo al datore di lavoro suddivise:

  • Arresto tra 2 a 4 mesi oppure;
  • Ammenda da 1.315,00 €. a 5.699,20 €.

GLI AGGIORNAMENTO DEL CORSO RLS

La cadenza di aggiornanameto del corso RLS è annuale come stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 2016, va aggiornato ogni anno.


DOVE IL DATORE DI LAVORO PUO’ MANDARE IL PROPRIO DIPENDENTE PER SEGUIRE IL CORSO RLS

Il corso RLS può essere seguito:

  • In aula: nella scelta di questa modalità consiglio di affiancarsi a:
    • Professionisti quali biologi e tecnologi alimentari iscritti all’ordine professionale di appartenenza;
    • Una associazione di categoria.
  • Presso gli enti formativi abilitati.

Commenta anche tu

comments

Pin It on Pinterest

Share This