Ti bastano solo 5 minuti del tuo tempo per leggere questo articolo per sapere tutto sul corso antincendio.

Questo corso permette al datore di lavoro e/o al dipendente di assumere la funzione di resposanbile antincendio aziendale per il tuo ristorante e bar (rischio BASSO).

In poco tempo riuscirai a comprendere:

  • Quali sono i dettagli del corso;
  • Che tipo di corso e gli argomenti;
  • Le  sanzioni previste per la mancanza di questo corso (attestato);
  • Consigli per scegliere il corso più adatto alle tue esigenze.

Di seguito tutti i dettagli

Corso Antincendio: premessa imporante

Se nel tuo ristorante ci sono dei dipendenti dovrai designare e formare gli addetti al servizio d’emergenza antincendio, tramite un corso antincendio.

Per approndire meglio questa parte ti invito a leggere questi link di approfondimento:

Ti ricordo che se la tua azienda ha fino a 5 dipendenti il datore di lavoro può svolgere la funzione di responsabile

Che corso è?

Questo corso è:

  • Obbligatorio come rischiesto da:
  • Utilissimo, per le piccole aziende, ad abilitare il DL e/o i dipendenti a prendere la funzione di responsabile antincendio all’interno del proprio ristorante e bar per la gestione delle emergenze rischio basso.

Il rischio basso per questa attività di somministrazione è dato dall’attività in cui:

  • Sono presenti sostanze scarsamente infiammabili;
  • Le condizioni di esercizio offrono scarsa possibilità di sviluppo di focolai;
  • Le fiamme hanno basse probabilità di propagarsi.

Gli argomenti del corso antincendio

Gli argomenti obbligatori del corso antincendio devono essere divise su  4 ore così suddivisi:

  • L’incendio e la prevenzione: 
    • Principi e prodotti della combustione;
    • Le sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
    • Il triangolo della combustione;
    • Le principali cause di incendio;
    • Effetti dell’incendio sull’uomo;
    • Divieti e limitazioni di esercizio;
    • Misure comportamentali.
  • Protezione antincendio:
    • Procedure da adottare in caso di incendio;
    • Principali misure di protezione antincendio;
    • Evacuazione in caso di incendio;
    • Chiamato dei soccorsi.
  • Esercitazioni pratiche:
    • Presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento;
    • Istruzioni sull’uso degli estintori portatili effettuata:
      • Avvalendosi di sussidi audiovisi;
      • Tramite dimostrazione pratica in aula.
  • Verifica di apprtendimento.

Per non incorrere in sanzioni o problemi legali verifica che a fine corso ti venga rilasciato un attestato, che dovrai conservare nel tuo DVR.

Quando si aggiorna il corso antincendio?

Il corso antincendio, in base all’Accordo Stato-Regioni 2016, NON prevede aggiornamento.

 

Tutte le sanzioni se manca il corso

Arresto tra 2 a 4 mesi o ammenda da 1.315,00 €. a 5.699,20 € per mancata formazione in capo al datore di lavoro.

Dove seguire il corso antincendio per il settore della somministrazione?

Qui si seguito ho riportato le modalità possibili per serguire il corso antincedio:

  • In aula o in azienda: nella scelta di questa modalità consiglio di affiancarsi a:
    • Professionisti quali biologi e tecnologi alimentari iscritti all’ordine professionale di appartenenza.
    • Una associazione di categoria;
  • Negli enti formativi abilitati.

Commenta anche tu

comments

Pin It on Pinterest

Share This